Regolamento accesso agli spazi

Sicurezza e tutela COVID-19

aggiornato in data 29/8/2022

In Ululì abbiamo estrema cura verso la sicurezza, contiamo nella collaborazione di tutti i soci per il rispetto e la tutela del prossimo sia all’interno che all’esterno della struttura

Gli sforzi fatti sono tesi alla riduzione delle probabilità di contagio ma non possono in alcun modo garantire l’immunità. Per questo chiediamo a tutti di rispettare gli accorgimenti richiesti e contribuire il più attivamente possibile alla sicurezza propria e degli altri.

 

Come previsto dal Decreto-Legge 24 marzo 2022, n. 24 convertito con modificazioni dalla L. 19 maggio 2022, n. 52, a partire dal 16 giugno 2022, viene meno l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 anche per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso.


Accesso allo spazio

 

  • È assolutamente vietato l’ingresso ai non soci e ai soci non in regola con il versamento della quota associativa dell’anno in corso (2022-2023) e della quota corsi. Esenti da questo divieto solo gli accompagnatori dei minori.

  • E’ assolutamente vietato l’ingresso alle persone che non abbiano consegnato il certificato medico per attività sportiva non agonistica in corso di validità (o copia di esso).

Regole all’interno della palestra

  • Mascherine: non è più obbligatorio l’uso della mascherina ma vivamente consigliato a soggetti fragili o a chi è in stretto contatto con tali soggetti

  • Attrezzature: è consentito un uso promiscuo degli attrezzi (Ordinanza del primo aprile 2021)
    facendo comunque attenzione alla pulizia e all’esposizione all’aria aperta degli attrezzi utilizzati e alle normali regole di distanziamento e sanificazione delle mani.

  • Sanificazione: va mantenuta una regolare pulizia e igienizzazione degli spazi ma non è più richiesta la sanificazione di ogni attrezzo dopo il singolo uso.

  • Spogliatoi: è consentito il libero accesso agli spogliatoi con  le seguenti attenzioni: 

    • Evitare il sovraffollamento - Aspetta il tuo turno all’aperto se il tempo lo consente :)

    • Ridurre il tempo di permanenza al minimo indispensabile per il cambio 

    • Lasciare i propri oggetti in ordine chiusi in una borsa o ripiegati sopra di essa
       

Seguendo le disposizioni del decreto vengono ribaditi i principi fondamentali e le buone pratiche seguite finora:


Distanziamento: evitare il sovraffollamento, specialmente all’interno di luoghi chiusi, mantenendo un distanziamento adeguato in riferimento alla tipologia di attività svolta.


Igiene delle mani: messa a disposizione, all’ingresso e in più punti dei locali, di soluzioni per le mani, al fine di favorirne l’igienizzazione frequente da parte degli utenti.


Igiene delle superfici: frequente igienizzazione di tutti gli ambienti, con particolare attenzione alle aree comuni e alle superfici toccate con maggiore frequenza.


Aerazione: rinforzo del ricambio d’aria naturale o attraverso impianti meccanizzati negli ambienti chiusi (es. mantenendo aperte, a meno che le condizioni meteorologiche o altre situazioni di necessità non lo consentano, porte, finestre e vetrate).
 

 

 

La direzione si riserva di allontanare temporaneamente, o definitivamente, chiunque venisse trovato a trasgredire le regole.